Intervento di Paulo Fernando Lévano

Intervento curato da Paulo Fernando Lévano, ricercatore indipendente presso Ubi Minor Seminari.

 

Wittgenstein

 

Abstract dell’intervento

Come funziona un metodo? Tentativi di risposta rivolti a un’accezione essenzialistica di questa domanda tendono a porre il metodo al di fuori di un “farsi”: il metodo è in un certo modo e di conseguenza funziona, ovvero, i suoi risultati sono in un certo modo rispetto ad altri stati di cose ritenuti non metodici. Per tentare una via alternativa a tale modo di prendere la questione, verrà presa in esame la filosofia di L. Wittgenstein, con lo scopo di problematizzare l’assioma principale dell’accezione essenzialistica del metodo, cioè, il presunto isomorfismo fra linguaggio e mondo.

Riferimenti bibliografici dell’intervento:

  • L. Anceschi, Che cos’è la poesia, Clueb, 1996.
  • G. De Fazio, P. F. Lévano, Ecosofia. Percorsi contemporanei nel pensiero ecologico, 2017.
  • E. Melandri, I generi letterari e la loro origine, Quodlibet, 2014.
  • P. Rossi, I ragni e le formiche, Feltrinelli, 1986. 
  • M. Serres, Il contratto naturale, trad. it. Feltrinelli, 1991.
  • L. Wittgenstein, The Big Typescript, trad. it. Einaudi, 2002.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *